immagine del caricatore
Overlay del sito

Proposta di un elenco di punti da parte del Difensore dei diritti [AA_OrgIntl_ONU-CDPH]

Articolo corrispondente - Gruppo di lavoro corrispondente

Questo testo viene proposto per l'analisi nell'ambito di Rapporto dell'Alleanza Autista al Comitato CDPH sullo Stato francese.
Se desideri fornire commenti utili per questo rapporto, fai clic sul disco verde (o vai in fondo alla pagina) per istruzioni su come procedere.


Proposta di elenco di punti del Difensore dei diritti (Francia) riguardo all'esame della Francia da parte del Comitato CRPD (ONU) (07 / 2020)

Fonte: https://tbinternet.ohchr.org/_layouts/15/treatybodyexternal/Download.aspx?symbolno=INT%2fCRPD%2fICO%2fFRA%2f37186&Lang=fr

 

Attuazione della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità (CRPD)

 

Elenco dei punti riguardanti il ​​rapporto iniziale della Francia

 

Scopo, definizioni, principi generali e obblighi (articoli da 1 a 4)

 

  1. Quali misure intende adottare lo Stato francese nella sua legislazione per definire la disabilità in conformità con la Convenzione?

 

  1. Quali strategie e azioni sono state sviluppate dallo Stato francese per promuovere la Convenzione presso tutti gli attori interessati e, in particolare, le autorità pubbliche, le istituzioni, il pubblico in generale e le persone con disabilità?

 

  1. Come intende lo Stato francese porre rimedio alle disparità di trattamento che esistono oggi tra le persone con disabilità:

 

  • In base all'età in cui si manifesta la disabilità (minore o maggiore di 60 anni)?

 

  • Secondo il territorio in cui risiedono (soprattutto oltreoceano)?

 

Diritti specifici (articoli da 5 a 30)

 

Uguaglianza e non discriminazione (art. 5)

 

  1. Quali misure propone lo Stato francese di adottare per modificare, nella legislazione, la definizione di discriminazione al fine di:

 

  • Riconoscere e rendere effettivo l'obbligo di una sistemazione ragionevole in tutte le aree?

 

  • Prendere in considerazione le diverse forme di discriminazione subite dalle persone con disabilità (discriminazione per associazione, discriminazione multipla e intersezionalità, ecc.)?

 

Donne con disabilità (art. 6).  

 

  1. Quali misure ha preso lo Stato francese per garantire l'efficacia dei diritti delle donne e delle ragazze con disabilità in tutti i settori e per combattere la discriminazione di genere intersezionale di cui sono vittime?

 

  1. Quali azioni concrete sono state pianificate a favore delle donne con disabilità nell'ambito del 5e piano per combattere la violenza contro le donne (2017-2019)?

 

Bambini con disabilità (art. 7) 

 

  1. Indicare, fornendo dati suddivisi per fascia di età e tipologia di disabilità:

 

  • Il numero di bambini con disabilità in Francia;

 

  • Il numero di bambini con disabilità ricevuti in un istituto o servizio medico-sociale in Francia e quelli ricevuti in Belgio.

 

  1. Quali misure concrete sono state prese a favore dei bambini autistici dal lancio, nel 2018, della nuova strategia nazionale per l'autismo nei disturbi del neurosviluppo (TND) 2018-2022?

 

  1. Come viene presa in considerazione la situazione specifica dei bambini con disabilità:

 

  • Nell'ambito della strategia nazionale per la protezione dell'infanzia avviata nel 2019?

 

  • Nell'ambito delle azioni per combattere maltrattamenti e bullismo a scuola?

 

Consapevolezza (art. 8)

 

  1. Quali azioni ha intrapreso lo Stato francese per sensibilizzare la società alla situazione delle persone con disabilità e combattere le rappresentazioni negative della disabilità, in particolare per quanto riguarda le disabilità mentali e psicologiche?

 

Accessibilità (artt. 9 e 21)

 

  1. Sapendo che l'accessibilità è una precondizione essenziale per l'effettivo godimento dei diritti da parte delle persone con disabilità, indicare:

 

  • Le misure adottate dallo Stato francese per garantire l'accessibilità all'ambiente a tutte le persone disabili, in particolare: edifici e strutture aperte al pubblico, strade, trasporti, edifici residenziali, alloggi, luoghi di lavoro?

 

  • Le misure adottate per garantire l'accessibilità dei sistemi e delle tecnologie di informazione e comunicazione alle persone con disabilità, e in particolare ai siti web pubblici e privati?

 

  1. Nel 2015, lo Stato francese ha dichiarato che l'80% degli stabilimenti esistenti aperti al pubblico (ERP) sarebbe stato reso accessibile nel 2018. Pertanto, indicare, per ciascuna categoria di stabilimento (da 1era il 5esimo categoria):  

 

  • Il numero di ERP esistenti che si sono dichiarati accessibili a 1er Gennaio 2015;

 

  • Il numero di ERP esistenti soggetti all'obbligo di presentare un'agenda programmata per l'accessibilità (Ad'AP) e, tra questi: coloro che hanno effettivamente presentato un Ad'AP; coloro che hanno ottenuto l'esenzione dall'obbligo di accessibilità; quelli che soddisfano effettivamente i requisiti di accessibilità nel 2019.

 

  • Le modalità di controllo attuate e le sanzioni adottate nei confronti di chi non ha rispettato i propri obblighi di accessibilità.

 

Situazioni di rischio ed emergenze umanitarie (art. 11)

 

  1. Quali misure sono state prese per proteggere gli stranieri e i migranti con disabilità, in particolare i bambini, e garantire condizioni di accoglienza e detenzione in conformità con i principi della Convenzione?

 

Riconoscimento della personalità giuridica a parità di condizioni (art. 12)

 

  1. Quali misure intende prendere lo Stato francese per garantire alle persone con disabilità poste sotto regime di protezione il pieno ed effettivo riconoscimento di tutti i diritti fondamentali riconosciuti dalla Convenzione, come quello recentemente adottato? in materia di diritto di voto e diritto al matrimonio?

 

  1. Quali misure intende prendere lo Stato francese per attuare gradualmente un sistema decisionale assistito invece di un sistema decisionale sostitutivo per gli adulti posti sotto controllo protettivo? 

 

Accesso alla giustizia (art. 13)

 

  1. Quali misure sono state adottate dallo Stato francese per rendere efficace l'accesso alla giustizia per gli utenti disabili e gli assistenti legali, indipendentemente dalla disabilità, in particolare:

 

  • Accessibilità ai tribunali e ad altri luoghi interessati (stazioni di polizia, luoghi di detenzione, ecc.)?

 

  • Adeguamenti procedurali necessari per rispettare il principio del contraddittorio della procedura e dei diritti della difesa?

 

  1. Quale formazione è prevista per i professionisti legali e il personale coinvolto nell'amministrazione della giustizia per renderli consapevoli della disabilità e addestrarli ai diritti sanciti dalla Convenzione?

 

Libertà e sicurezza della persona (art. 14)

 

  1. Quali misure concrete intende adottare lo Stato francese per adeguare le condizioni di detenzione e di collocamento involontario delle persone con disabilità, in particolare con disabilità mentali, alle garanzie previste dal diritto internazionale dei diritti umani? uomo?

 

Diritto a non essere sottoposto a tortura oa trattamenti o pene crudeli, inumani o degradanti (art. 15)

 

  1. Quali misure sta mettendo in atto lo Stato francese per vietare, prevenire e punire tutte le forme di trattamento inumano o degradante nei confronti delle persone con disabilità (interventi di polizia, mancanza di cure adeguate per le persone in stato di detenzione, pratica dell'imballaggio? , ...)?

 

Diritto a non essere sottoposto a sfruttamento, violenza e abuso (art. 16)

 

  1. Quali azioni in termini di prevenzione, individuazione, controllo e sanzioni vengono attuate per combattere i maltrattamenti delle persone con disabilità?

 

Tutela dell'integrità personale (art. 17)

 

  1. Quali misure intende adottare lo Stato francese affinché si richieda, in modo efficiente, il consenso agli atti medici delle persone disabili poste sotto sorveglianza protettiva, al fine di proteggerle da qualsiasi intervento medico forzato (sterilizzazione, interruzione della gravidanza? , ...)?

 

Diritto alla libertà di movimento e nazionalità (art. 18)

 

  1. Come intende lo Stato francese porre rimedio alle molteplici discriminazioni indirette subite dalle persone con disabilità nell'accesso alla cittadinanza francese (condizioni di reddito, procedure di integrazione, naturalizzazione, ecc.)?

 

Vita indipendente e inclusione nella società (art. 19)

 

  1. Quali misure vengono prese dallo Stato francese per rispondere, in modo efficace e appropriato, alle reali esigenze di risarcimento delle persone con disabilità, qualunque sia la loro disabilità, età, scelta o stile di vita, e per rimediare alle "spese vive" importante che cosa pesa su di loro, in particolare per quanto riguarda l'acquisizione di ausili tecnici?

 

  1. Cosa intende fare lo Stato per garantire a tutti i disabili, qualunque sia il loro handicap, l'accesso a un luogo di vita che rispetti le loro scelte e consenta il mantenimento dei legami familiari?   

 

  1. Quali misure sono in atto per soddisfare le esigenze dei caregiver (in termini di tregua, formazione, diritti di congedo, ecc.) Nonché le misure adottate per armonizzare tutte le disposizioni esistenti?

 

Mobilità personale (art. 20)

 

  1. Quali misure ha adottato lo Stato francese per garantire ai disabili l'accesso a servizi di trasporto adeguati alle loro esigenze e compatibili con le esigenze legate all'esercizio di un'attività professionale e di una vita sociale?

 

  1. Per quanto riguarda le attrezzature tecniche di assistenza alla mobilità, lo Stato francese ha adottato misure per consentire una migliore regolamentazione dei mercati in modo da garantirne l'accesso a costi contenuti?

 

Rispetto della vita privata (art. 22)

 

  1. Quali misure ha preso lo Stato francese per garantire il rispetto della privacy delle persone ospitate negli istituti medico-sociali, in particolare per quanto riguarda l'efficace attuazione dei controlli esercitati dalle autorità di vigilanza in questo settore? ?

 

Rispetto per la casa e la famiglia (art. 23)

 

  1. Come intende lo Stato francese rispondere alla situazione di dipendenza finanziaria in cui si trovano le persone disabili, in particolare quelle che percepiscono l'assegno per adulti disabili (AAH), nei confronti del coniuge?

 

  1. Quali misure sono previste per consentire lo sviluppo di una vera politica a sostegno della genitorialità dei disabili?

 

Istruzione (art. 24)

 

  1. Indicare, fornendo dati suddivisi per fascia di età e tipologia di disabilità:

 

  • Il numero di studenti con disabilità che frequentano la scuola e non la frequentano;

 

  • Tra gli alunni disabili che frequentano la scuola, il numero di alunni part-time.

 

  1. Quali misure ha adottato lo Stato francese per promuovere l'istruzione inclusiva, al di là delle misure di sostegno individuale per gli studenti con disabilità (formazione di docenti e altro personale, adattamento dei programmi, ecc.)?

 

  1. Quali misure sono state prese per rimediare alle difficoltà incontrate dagli alunni disabili, in particolare i bambini "DYS", al fine di beneficiare di modalità di esame in linea con le loro modalità scolastiche?

 

  1. Quali misure vengono prese per garantire che gli studenti con disabilità tengano conto delle loro esigenze specifiche, e in particolare delle loro esigenze di sostegno durante la loro istruzione superiore?

 

Salute (art. 25)

 

  1. Quali misure sta mettendo in atto lo Stato francese per garantire l'accesso delle persone con disabilità alle cure ordinarie e rimediare alle difficoltà legate all'inaccessibilità dei luoghi di cura, alla mancanza di mezzi adeguati (attrezzature, tempo di accoglienza e informazione, formazione di professionisti, ecc.) e il non ricorso alle cure dovuto, in particolare, all'esistenza di significative “spese vive”?

 

  1. Le misure adottate per garantire ai disabili nelle case di cura o nelle carceri l'accesso a cure sanitarie adeguate alle loro specifiche esigenze?

 

Adattamento e riabilitazione (art. 26)

 

  1. In che modo lo Stato francese intende intervenire per consentire alle istituzioni e ai servizi di aiutare attraverso il lavoro (ESAT) a conciliare la loro vocazione primaria di sostegno medico-sociale per i lavoratori disabili con i vincoli strutturali, economici e di bilancio che pesano? su di essi ?

 

Lavoro e impiego (art. 27)

 

  1. Quale strategia globale intende attuare lo Stato francese per promuovere l'occupazione dei disabili, in tutti i settori, al di là dell'obbligo di assumere lavoratori disabili e, a tal fine, come Intende combattere la discriminazione contro le persone con disabilità, la riluttanza dei datori di lavoro a fornire una sistemazione ragionevole e pregiudizi sulle capacità delle persone con disabilità?

 

Adeguato tenore di vita e protezione sociale (art. 28)

 

  1. Quali misure intende adottare lo Stato francese per lottare contro la precarietà in cui si trovano alcune persone disabili a causa dell'inadeguatezza delle loro risorse assegnate e del basso livello di benefici concessi a titolo di risarcimento?

 

Partecipazione alla vita politica e pubblica (art. 29)

 

  1. Nel 2019, la Francia ha concesso il diritto di voto a tutte le persone con disabilità. Quali misure intende mettere in atto lo Stato francese per garantire l'effettivo esercizio di questo diritto da parte delle persone con disabilità riguardo, in particolare, alle misure di sostegno per i disabili, all'accessibilità delle campagne elettorali, la consapevolezza dei vari attori?

 

  1. Quali misure sono previste per consentire l'ammissibilità di tutte le persone disabili, comprese quelle poste sotto sorveglianza protettiva?

 

Partecipazione alla vita culturale e ricreativa, al tempo libero e allo sport (art. 30)

 

  1. Quali misure sono previste per garantire alle persone con disabilità la parità di accesso alla cultura, allo sport e al tempo libero in un approccio inclusivo?

 

Obblighi speciali (articoli da 31 a 33)

 

Statistiche e raccolta dati (art. 31)

 

  1. Che cosa intende attuare lo Stato francese per migliorare la conoscenza statistica della situazione delle persone con disabilità, il coordinamento, la gestione nazionale, la coerenza, la diffusione e la comparabilità dei dati relativi alle disabilità in tutti i domini?

 

Cooperazione internazionale (art. 32)

 

  1. Quali misure concrete sta adottando lo Stato francese per rafforzare il coinvolgimento delle persone con disabilità nello sviluppo dei programmi di cooperazione internazionale?

 

Applicazione e monitoraggio a livello nazionale (art 33) 

 

  1. Quali azioni ha messo in atto il meccanismo di coordinamento nazionale per promuovere la Convenzione, in particolare con i punti di contatto designati nei vari ministeri, nonché negli orientamenti del governo in materia di disabilità?

 

  1. Quali mezzi si prevede di assegnare al meccanismo del meccanismo indipendente per consentirgli di svolgere la sua missione di monitoraggio dell'applicazione della Convenzione?
5 2 voti
Articolo di valutazione

Ultimo aggiornamento: 01/10/2020  

01/10/2020 77 Site_Admin  AA_OrgIntl, AA_OrgIntl_ONU-CDPH, AllianceAutiste.org  
Totale 1 Voti:
0

Puoi dirci come possiamo migliorare questo documento o cosa non ti è piaciuto? Grazie!

+ = Verifica Human o Spambot?

Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Eric LUCAS
Membro
Punti Auti: 567
1 mese fa

Se trovi in ​​questo testo elementi che trovi utili per il Rapporto dell'Alleanza Autista per il Comitato CDPH sullo Stato Francese, ti preghiamo di fornire i tuoi contributi come segue: Clicca su una "bolla" verde (se presente) nel testo per commentare la parte corrispondente, OPPURE rispondere a un commento già esistente in fondo alla pagina, cercando di trovare il thread di discussione per la stessa parte del testo, OPPURE, se nessuno 'ha già avviato una discussione sullo stesso argomento, crea un nuovo commento nella casella... Per saperne di più »

Ci aiutano

Fai clic su un logo per sapere come
1
0
Collabora facilmente condividendo i tuoi pensieri in questa discussione, grazie!x